Navigare Facile

Sintomi e Cure

I Sintomi dell'Ulcera Peptica

L'ulcera, originata da secrezioni gastriche acide nell'intestino oppure nello stomaco, se non trattata nella giusta misura e a dovere può innescare forti complicazioni nel corso degli anni; è altamente consigliato a tal proposito intervenire dapprima con misure preventive atte a ridurre il rischio di ulcera.

Ad aumentarne la comparsa ci pensa in primis un'alimentazione irregolare che non è capace di vanificare l'acidità gastrica; a fronte di ciò i medici vi consiglieranno di fare almeno tre pasti, leggeri ma comunque in grado di alleviare il senso di fame e tenere lo stomaco occupato anche in luce del fatto che l'ulcera può aggravarsi a stomaco vuoto per via della mancanza di cibo capace di neutralizzare la secrezione degli acidi. Seppure la dieta non è la sola via di guarigione, contribuisce d'altra parte ad alleviarla.

I sintomi riscontrati comprendono dolori all'altezza dell'addome, bruciori di stomaco e sensazione di gonfiore: i sintomi dell'ulcera peptica non sono ben definiti, pertanto risulta particolarmente difficile da diagnosticare (addirittura si è scoperta l'esistenza di ulcere che, non dando sintomi rilevanti, vengono portate alla luce solo attraverso esami endoscopici oppure attraverso radiografie).

Onde alleviare gli intensi dolori connessi all'acidità di stomaco (l'eccesso di succhi gastrici finisce con l'irritare le terminazioni nervose 'allo scoperto' nel cratere ulceroso), si consigliano, previa consultazione medica, gli antiacidi che si rivelano validi contro i bruciori gastrici e l'esclusione dalla dieta di caffeina e cibi piccanti.