Navigare Facile

Ulcera Peptica

Cos'é l'Ulcera Peptica?

Nell'insorgenza dell'ulcera peptica, che come abbiamo già ricordato è il termine utilizzato per indicare l'ulcera del duodeno e dello stomaco, è spesso e volentieri legata a fattori ereditari e ciò è nettamente confermato da statistiche le quali ci mostrano che buona parte dei pazienti affetti da ulcera abbiano avuto, o hanno, parenti affetti dalla medesima patologia.
Si calcola inoltre che ne sono affetti con maggior frequenza gli uomini in età adulta.

Nel nostro stomaco è presente la pepsina, un enzima attivato dall'acido cloridrico nel succo gastrico che ha la funzione di digerire le proteine; l'azione di questo acido con la pepsina fa sì che si corroda la parete dello stomaco o duodenale innescando l'ulcera che viene detta peptica perché causata dagli enzimi peptici ossia enzimi digestivi.

La norma vuole che ci sia un perfetto equilibrio tra azione negativa dei succhi gastrici e capacità di protezione della mucosa che riveste lo stomaco; nell'ipotesi di ulcera peptica tale equilibrio appare alterato da un'eccessiva produzione di acido, da una minore resistenza della mucosa e da agenti esterni che vedremo in seguito.

Uno dei sintomi più diffusi di ulcera peptica è la cosiddetta indigestione persistente: molti sentiranno dolori costanti nella parte superiore dell'addome, in genere dopo i pasti, soprattutto se essi includono cibi eccessivamente grassi, piccanti, ricchi o ingeriti troppo in fretta.